Notizie utili

Dolore all’alluce: a cosa è dovuto?

dolore alluce

A volte capita di percepire una sensazione di fastidio o dolore, più o meno intensa, localizzata nell’area dell’alluce. Un sintomo di questo tipo, oltre a compromettere la corretta deambulazione e ad arrecare inconvenienti nella vita quotidiana, potrebbe essere associato a delle patologie specifiche.

La parte anteriore del piede, detta “avampiede”, è una delle zone anatomiche più importanti e delicate del corpo umano. Uno dei disturbi più comuni di quest’area riguarda proprio la zona dell’alluce, dove può capitare di avvertire sensazioni di dolore o fastidio.

L’alluce è il primo dito del piede, il più grande. Omologo del pollice della mano, è costituito da due sole falangi: la falange prossimale e la falange distale, a differenza delle piccole dita, che ne hanno tre. Per posizione e dimensione, l’alluce è il dito del piede più esposto a subire stress da fattori esterni.

Un alluce dolorante è un campanello d’allarme da non sottovalutare, perché dietro a una sintomatologia dolorosa di questo dito si possono celare problematiche importanti, sulle quali è bene intervenire in tempo, una volta accertate con sicurezza.

Per comprendere la causa del dolore all’alluce, capire se si è in presenza di una qualche patologia del piede, e trovare la soluzione giusta, è sempre necessaria un’accurata diagnosi medica.

E’ comunque possibile fare una primissima autovalutazione dello stato del proprio alluce, basandosi sia sulle sensazioni che si provano che sull’osservazione del piede, in modo da poter riferire al medico un quadro iniziale di informazioni utili.

Le prime domande da porsi sono essenzialmente quattro:

  • In quale punto dell’alluce è localizzato il dolore?
  • Quanto è intensa la sensazione di dolore all’alluce?
  • Sono presenti anche gonfiore e/o arrossamento?
  • Provo particolare difficoltà nel calzare scarpe chiuse?

Se il fastidioso dolore all’alluce è localizzato sulla testa del metatarso (detta anche “noce”) e si manifesta con una certa frequenza e intensità, potremmo essere in presenza di un caso di valgismo.

alluce dolorante

Un dolore persistente alla base dell’alluce è un allarme da non sottovalutare

L’alluce valgo è una patologia del piede molto diffusa, soprattutto tra le donne, e può essere considerata più o meno grave a seconda del disallineamento, più o meno pronunciato, dell’alluce stesso rispetto all’osso metatarsale.

allucevalgo-lieve

Un chiaro esempio di alluce valgo presente in forma lieve

Un sospetto di alluce valgo può essere avvalorato ulteriormente in presenza di altri sintomi, come uno stato di infiammazione del dito, accompagnato da arrossamento e/o rigonfiamento. In questa situazione di solito, si sperimenta anche una certa difficoltà a calzare scarpe chiuse e si prova fastidio ogni volta che si indossa o si sfila la calzatura.

In altri casi, la sensazione dolorosa può interessare un altro punto dell’alluce. Ad esempio si può manifestare un dolore, anche lieve, localizzato tra la testa del metatarso e la base della prima falange dell’alluce in particolare quando si prova a piegare il dito, come se l’alluce fosse particolarmente poco flessibile e irrigidito. In questi casi, potremmo essere in presenza di una forma di artrosi dell’articolazione metatatarso-falangea, che viene definita, per l’appunto, alluce rigido.

dolore piegando alluce

Il dolore si manifesta piegando l’alluce? Potrebbe trattarsi di alluce rigido

Non è da escludere che all’origine di un dolore all’alluce possa esserci un unico evento traumatico (un incidente, un infortunio, una semplice caduta) oppure ripetuti microtraumi, causati ad esempio da un persistente contatto con scarpe troppo rigide e strette in punta, o da un’attività fisica intensiva, in cui l’avampiede è particolarmente sollecitato.

Tuttavia le reali cause di un dolore all’alluce potrebbero essere molte e starà allo specialista appurarle grazie a un’indagine medica accurata della storia del paziente e del suo stile di vita.

Tutti i dettagli che riuscirete a fornire al medico sulle caratteristiche del vostro dolore all’alluce saranno informazioni preziose per metterlo nelle condizioni di fare una diagnosi precisa durante lo svolgimento della prima visita specialistica, e suggerirvi la soluzione migliore per risolvere il problema.1

  1. Vertuccio, Antonella. “La chirurgia dell’alluce valgo: risultati radiografici e soddisfazione del paziente”, Università degli Studi di Pisa, 2012/2013, pag. 61 – 106

Tag: alluce, avampiede, dolore,

Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2017