Notizie utili

Alluce gonfio e infiammato: a cosa è dovuto?

alluce gonfio

Nel nostro stile di vita sono radicate tante piccole leggerezze che possono compromettere la salute del nostro alluce. Segnali come gonfiore e rossore sono dei campanelli d’allarme che non vanno sottovalutati e potrebbero essere il sintomo di un problema, dalla semplice infezione a patologie più serie.

Avere un alluce gonfio e infiammato è una condizione assai diffusa che può avere origine da diversi fattori come un evento traumatico o cattive abitudini quotidiane prolungate nel tempo. Oppure può essere il segnale di una patologia in corso.

Sottovalutare la scelta delle scarpe, sorvolare sulla pressione esercitata sulle dita da un particolare collant o non asciugare bene i piedi dopo una doccia sono alcuni dei comportamenti a cui diamo poco peso ma che in realtà non sono proprio salutari e possono minare la salute del nostro avampiede.

Le imprudenze che commettiamo quotidianamente possono generare vari disturbi per questo segnali come gonfiore, prurito, rigidità, devono essere presi seriamente. Un alluce gonfio e infiammato, oltre a causare un disagio estetico, provoca un fastidio che può diventare cronico, rallentando e rendendo meno piacevoli le nostre giornate.

Attivarsi sin da subito per capire cosa sta succedendo con precisione è la cosa giusta da fare. Perché il nostro alluce è gonfio? Vediamo insieme quali sono le cause più comuni del gonfiore all’alluce e quali sono le cattive abitudini che dobbiamo lasciarci alle spalle.

 

Cause di un alluce gonfio

Per scoprire l’origine del vostro alluce gonfio la cosa più saggia da fare è rivolgersi prima possibile al medico curante che, a seconda del caso, vi indirizzerà verso lo specialista più adatto alle vostre esigenze.

Potete, però, farvi una primissima idea dall’osservazione diretta del piede, cercando di localizzare la zona del gonfiore.

Alluce gonfio e infiammato alla base della falange

Se l’alluce è gonfio alla base della prima falange

L’alluce, come il pollice della mano, è composto da due falangi che si articolano tra loro grazie all‘articolazione interfalangea e con il resto del piede attraverso l’articolazione metatarso-falangea. L’articolazione dell’alluce può infiammarsi a causa di patologie come la gotta o la borsite. Un attacco di gotta causa un dolore improvviso e acuto, l’alluce diventa sensibile alla pressione e muoverlo è difficile e doloroso. Questo accade a causa di un eccessivo deposito di acido urico all’interno dell’articolazione e di conseguenza l’alluce è visibilmente gonfio. La gotta colpisce maggiormente le donne e può essere sintomo di inefficienza dei reni, eccessivo consumo di carne rossa, alcool e alimenti ricchi di purine.1 

Se compare tumefazione e una sensazione di calore eccessivo è possibile che sia in atto un principio di borsite, l’infiammazione delle piccole sacche sierose che separano muscoli, articolazioni, tendini e ossa. La borsite si sviluppa a causa di infezioni o in seguito a un trauma o microtraumi ripetuti.2

Alluce gonfio e infiammato lateralmente

Se l’alluce è gonfio lateralmente

Rossore e gonfiore laterale accompagnati o meno da una sensazione di dolore possono essere i campanelli d’allarme dell’alluce valgo, deformazione dell’articolazione metatarso-falangea riconoscibile dalla formazione della cosiddetta “nocetta” o “cipolla”, rigonfiamento laterale che può provocare anche dolore alla compressione.

Se l’alluce è gonfio, iperteso e la flessibilità è scarsa, non è da escludere un caso di alluce rigido. Questa patologia può provocare un arrossamento laterale alla radice dell’alluce e può essere la conseguenza di un trauma o microtraumi ripetuti.

Altre cause del gonfiore laterale dell’alluce possono essere l’iperestensione dell’articolazione metatarso-falangea oppure microfratture da stress. In questi casi muovere o piegare il primo dito del piede può risultare difficile e doloroso.

Alluce gonfio e infiammato vicino all'unghia

Se l’alluce è gonfio vicino l’unghia

L’alluce può gonfiarsi anche a causa di infezioni che causano prurito, rossore e una spiccata sensibilità al contatto. Una delle infezioni batteriche più comuni è il patereccio, conosciuto anche come giradito, che può compromettere seriamente la salute dell’unghia che pian piano diventa di color giallo-verdastro. In genere insorge come conseguenza di una pedicure poco accurata o praticata con mezzi non sterili oppure a causa di scarsa igiene del piede.

Sempre a causa di una cattiva pedicure può presentarsi l’unghia incarnita. L’unghia tagliata crescendo entra pian piano all’interno della pelle dell’alluce causando dolore, gonfiore e irritazione. In caso di infezione è frequente la formazione di pus.3 

 

Alluce gonfio: cosa fare?

In rete è possibile trovare numerose e fantasiose soluzioni fai da te quando si tratta di alluce gonfio e infiammato ma spesso i risultati sono controproducenti. La prima precauzione da prendere è quella di utilizzare scarpe molto ampie e comode e di lasciare il più possibile libere di muoversi le dita dei piedi.

Affinché la situazione non peggiori è necessario rivolgersi al medico curante che, a seconda del caso clinico, consiglierà una visita presso un medico specialista del piede.

Lo specialista esaminerà lo stato di salute del vostro alluce valutando in primis la sintomatologia, la predisposizione genetica e lo stile di vita e, in caso di necessità, richiederà esami radiografici o di laboratorio, indispensabili per una corretta diagnosi.

Eventuali infiammazioni, come le borsiti, possono essere curate con il riposo e dei semplici farmaci antinfiammatori; altre invece, come il giradito, con antibiotici. Patologie più complesse, come l’alluce valgo e le deformità delle piccole dita, possono essere trattate sia con rimedi ortesici conservativi che con varie tipologie di intervento chirurgico.

Quando si riscontra un problema all’alluce, sotto forma di dolore o gonfiore anomalo, il tempismo è di fondamentale. Prima ci rivolgiamo ad un medico, prima ci metteremo sulla strada di un pieno recupero, funzionale ed estetico, del nostro alluce.

  1. Rothenberg, Robert E. “Artrite gottosa o uricemica”, Enciclopedia della Medicina, Garzanti Editore, Milano
  2. Rothenberg, Robert E. “Borsite”, Enciclopedia della Medicina, Garzanti Editore, Milano
  3. AA.VV., “Patereccio”, Enciclopedia Treccani

Tag: alluce, gonfiore,

Ultimo aggiornamento: 4 luglio 2017